Slide sede bianconero

La storia BRUNI GLASS

Dal 1974 ad oggi.

Bruni Glass nasce a Milano nel 1974 con il nome di Vetrerie Bruni ed inizia la sua attività nel settore dei contenitori in vetro per alimenti (vasi), prodotti farmaceutici (flaconi) e relativi accessori (capsule).

Nel 1992  Vetrerie Bruni incrementa la sua specializzazione allo studio di soluzioni tecniche finalizzate  a facilitarne il confezionamento del prodotto. L'Azienda si sviluppa entrando nel settore delle bottiglie per distillati, vino, olio, aceto ed entra negli Stati Uniti con partner di distribuzione.

Nel 1997 Vetrerie Bruniapre una propria filiale in Nord America che ha attualmente uffici in USA e Canada.
Nello stesso periodo con un team di design inizia ad incrementare lo sviluppo di bottiglie personalizzate per i suoi clienti. Oggi lo staff interno di disegnatori e progettisti ha reso la società leader innovativo nel mercato del packaging.

Nel 2009 l'azienda cambia nome e logo diventando Bruni Glass evidenziando l'approccio internazionale. La società si espande anche in Italia con l'acquisizione .

Nel 2011 Bruni Glass France è costituita attraverso l’acquisizione di due società distributrici francesi "Tout pour la Cave" e " Verriere de Nice".

Nel 2014 la Bruni Glass acquisisce “Vetrerie Betti” di Torino una storica realtà che ha aumentato la clientela e la gamma di prodotti di Bruni.

Nel 2015 la Bruni Glass acquisisce una partecipazione di maggioranza nella Vidremar in Spagna, creando la Bruni Glass Vidremar S.L. per ampliare e servire il mercato iberico

Nel 2016 la Bruni Glass si unisce alla Berlin Packaging.
Berlin Packaging che fornisce imballaggi di vetro, plastica e metallo e componenti è la più grande azienda del Nord America. Berlin ha acquisto Bruni nel novembre 2016. L'acquisizione ha riunito due fornitori di livello mondiale di servizi e contenitori rigidi per prodotti. La nuova società ha fatturato complessivamente nel 2016 più di 2.2 miliardi di dollari, ha più di 100 punti vendita e magazzini in Nord America e Europa, ed un portafoglio di più di 40.000 contenitori in vetro, plastica, metallo e di chiusure.

E la storia continua …